Usare internet per prenotare un alloggio turistico, a Verona come altrove, è un’operazione ormai alla portata di tutti ed è proprio online che si trovano le migliori offerte.

Scegliere e “bloccare” una sistemazione è piuttosto semplice: l’utente viene assistito passo passo da indicazioni semplici e intuitive. Non tutti sanno dove andare e di quali siti fidarsi, però, ed è per questo che il focus di questo approfondimento è la scelta della piattaforma migliore.

Iscriversi deve essere gratis

Una prima indicazione importante è legata al costo del servizio che si usa. Le piattaforme di prenotazione, anche quelle che si occupano di altro, come noleggio auto o acquisto biglietti, sono tutte gratuite. Quello che si paga è solo il bene offerto: nel caso della nostra analisi, l’alloggio a Verona.

Diffidate sempre, dunque, di chi chiede soldi per farvi visualizzare un elenco di appartamenti o camere a prezzo stracciato: si tratta sicuramente di una truffa.

Quali piattaforme sono valide?

Quella che segue è una selezione delle principali piattaforme autorizzate e serie. Nulla vi impedisce di continuare la vostra ricerca per utilizzare altri siti di prenotazione, ma quelle qui sotto sono le più gettonate!

Per prenotare appartamenti, bed & breakfast o stanze in affittacamere

  • Airbnb
  • VRBO
  • Homeaway
  • Flipkey
  • Booking.com

Per prenotare camere d’albergo

  • Trivago
  • Booking.com
  • Hotels.com
  • Expedia

Anche Google propone la prenotazione di sistemazioni turistiche: basta inserire nella casella di ricerca la frase “prenotazione albergo Verona” o “prenotazione casa vacanze Verona” e verificare i risultati proposti, che comprenderanno un calendario di possibili date e una mappa della città.

Per prenotare un letto o una camera in ostello

  • Hostelworld

Per prenotare una camera o un letto in un convento

  • Monasterystays.com

Quest’ultima opzione sta vivendo un momento di grande popolarità: gli alloggi sono leggermente più costosi di un bed & breakfast, del quale condividono il funzionamento (viene offerta solo la colazione), ma in più bisogna rispettare gli orari della struttura religiosa che mette a disposizione la stanza (o il letto).